Archivi Blog

Media Sondaggi al 24 Marzo


Media Sondaggi 24 Mar I dati salienti che emergono dalle medie sondaggi della scorsa settimana sono sostanzialmente tre. Il primo e’ sicuramente l’astensione in aumento: al momento solo il 48% degli italiani esprime una chiara preferenza per un partito. Il secondo dato e’ lo stop al trend di crescita della Lega Nord, che dal massimo del 14.4% della scorsa settimana arretra al 14%. Un fatto questo che probabilmente si lega al terzo dato in evidenza :il balzo in avanti di Fratelli d’ Italia. La formazione di Giorgia Meloni infatti guadagna un robusto – per le dimensioni del suo partito – 0.4% superando di nuovo la soglia del 3% che darebbe accesso alla ripartizione dei seggi nell’Italicum e sorpassa l’unione di NCD e UDC che piomba al 3.3%, caduta dovuta probabilmente alle polemiche intorno alle dimissioni del ministro Lupi.

Stabili rimangono invece Partito Democratico, Forza Italia e SEL, cosicché nella distribuzione dei seggi con l’Italicum l’unica novità e’ la riapparizione di FDI nel computo totale  con 12 – 17 seggi, numero che dipende ovviamente dal vincitore del secondo turno.

Media sondaggi al 6 Ottobre


La crisi interna del PDL si fa sentire anche nei sondaggi: il PD e’ sempre più primo partito con quasi il 29%, il PDL e’ in caduta sotto il 25%, ma soprattutto la vecchia coalizione di centrosinistra vincerebbe alla Camera, di circa mezzo punto percentuale, dopo essere stata per mesi ad inseguire la coalizione di Berlusconi.  Il dato e’ ancora più interessante se si considera che questo sorpasso e’  avvenuto a astensione, sempre altissima tra il 40% e il 41%, praticamente costante a sottintendere evidentemente un effettivo passaggio di elettori tra i i due schieramenti. Costanti M5S e Scelta Civica, rimane comunque significativa la dispersione del voto al di fuori dei 4 poli, oltre il 5% dell’elettorato non si ritiene rappresentato da nessuno dei maggiori player politici italiani.

Tuttavia se come detto alla Camera il Centrosinistra farebbe bottino pieno, al Senato invece avrebbe solo la maggioranza relativa, riproponendo la situazione attuale anche in caso di nuove elezioni con il PorcellumRiepilogo Sondaggi 06 ott