No, No, non ci siamo proprio…


… caro Anellide.

Sara’ che stamattina mi son svegliato storto alle 6, ma paragonare la politica italiana al “Signore degli Anelli” non si può.

E’ un giochetto che puoi fare nei commenti su Battlestar Galactica, che loro stavano inguaiati quasi come noi, oppure prendere spunto da “Mussolini, Ultimo atto“, che da noi le repliche son sempre piaciute, e anche i remake, specie se poi inseriscono qualche elemento  ulteriormente farsesco.

Ma con Tolkien non si puo’. E ti spiego perche’: cominci con Gheddafi-Sauron e finisci con Fini-Aragorn, roba da far accapponare la pelle. E poi mica mi risulta che Arwen avesse un fratello immobiliarista, ne’ che abbia vinto un paio di miliardi di lire con una schedina di 2 colonne. E poi, se ricordi, in iSdA di denaro si parla poco, anzi per niente, al massimo di tesori.

E poi a chi facciamo interpretare la “componente hobbit al governo”?

Facile, dice uno, Berlusconi e Brunetta hanno il physique du role. Eppero’ hai mai visto Berlusconi protestare contro se stesso? Quello e’ uno che si convince di aver ragione anche quando sa di aver torto…

Se guardiamo invece alle altre caratteristiche degli hobbit, tipo che sono un popolo legato alla terra, alla loro contea, che diffida degli stranieri, gente semplice, al limite anche un po’ rozza, si potrebbero paragonare ai leghisti. Ma, a parte che gli hobbit non sono leninisti e che ognuno di loro fa un po quello che cappero gli piace e sono fondamentalmente e placidamente anarcoidi, poi e’ gente molto silenziosa, non richiedono la tessera del tifoso per entrare in contea, ne’ tantomeno girano in autoblu.

Quanto a quelli che un tempo facevano i campi hobbit, beh attualmente mi sembrano i maggiori sostenitori di Sauron.

E insomma, il problema l’avrai capito, as usual abbiamo una marea di pretendenti per i ruoli negativi, ma scarseggiamo per quelli positivi.

Cioe’ Bondi come Gollum ce lo vedo benissimo, lui che un tempo era un comunista, a girare per casa in mutande con una foto di Berlusconi sul cuore sibilando “tesssssoro, mio tessssoooorooooo”

Ma poi Capezzone/Bocca di Sauron? E’ la morte sua!

Per Saruman, lo stregone buono- anzi il capo degli stregoni- che si fa soggiogare dal male, si potrebbe andare sul classico, Veltroni o D’Alema, anche se al buon Max gli darei il ruolo di Boromir, uno che per anni ha affrontato il male, l’ha pure effimeramente battuto un paio di volte, poi viene corrotto dall’anello del potere, ma  si riscatta morendo ( lo so, lo so che e’ un tuo sogno neanche tanto recondito)

Per il ruolo di Aragorn sono indeciso, Vendola o Marino? Il primo e’ esemplare di una razza in via di estinzione, i cattolici omosessuali casti (e’ il casto che frega!) insomma un alieno visto con diffidenza, come Grampasso. Al secondo ho pensato perché  “le mani del re sono mani di guaritore”, e chi meglio di un chirurgo di fama mondiale?

Per Gandalf avrei pensato a Prodi, vecchio e saggio, e insomma pure lui come Gandalf e’ tornato dalle tenebre, dopo aver sconfitto il Balrog, solo che dovrebbe ripetere il miracolo per la seconda (terza!) volta e non so se persino Gandalf, quello vero, ci riuscirebbe. E poi s’e’ sfasteriato, e direi pure giustamente, di tutto il teatrino.

E comunque a chi diamo il ruolo di Frodo? E Sam, Legolas, Gimli? Elrond?

Cioe’ c’e’ un pozzo di ruoli positivi da assegnare e pochi o nulli candidati.

Anche a Bersani che gli facciamo fare? Denethor, il capo dell’opposizione ufficiale? No, dai, troppo cattivi

E poi, poi, alla fin fine il cattivo e’ lui, quello a sinistra nella foto.

Berlusconi e’ Sauron, punto.

Del resto Sauron usava benissimo le tv dell’epoca, i palantir.

Per cui avessi titolato, caro Anellide,  “Sauron accoglie festosamente il Re dei Sudroni”, ecco c’avresti azzeccato di piu’, che in Libia forse ci stanno pure gli Olifanti.

Advertisements

Pubblicato il 2 settembre 2010, in Politica, Satira con tag , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Aggiungi il permalink ai segnalibri. 5 commenti.

  1. Ti fa bene alzarti presto alla mattina un po’ storto, metapap.

    Il punto è che, come ho detto in inizio di post, l’intero post è stato copiato di sana pianta da Isola Virtuale e a quanto ne so mi sa che anche lui l’ha preso a sua volta, perché nella blogosfera è un post popolarissimo che si riproduce come Gremlins a contatto con l’acqua.

    Quindi, come disse quell’emigrato che 2 giorni fa si tagliò il pene in aeroporto a Parigi per non essere rimpatriato: “Immigrato non porta pene”. O era l’ambasciatore? Insomma, io non saprei come ribattere alle tue dotte riflessioni, perché io sono di quelli che ha comprato Lo Hobbit – s’era detto che era il miglior modo di avvicinarsi a ISdA, no? – ma non è riuscito a finirlo, figurarsi ISdA. Eh, lo so, è grave. Specie se consideri che mi chiamo AdF. Ma io mi rifaccio alla comunicazione dei popoli nativi americani, non a quei cerchietti che si dice danno potere in terre per me troppo fantasiose per poter avere un qualche fascino.

    Cmqe dài, parlami ancora. No, essù, non fare così. Posso migliorare. Magari Lo Hobbit lo finisco, prima di morire e di entrare a mia volta nella terra delle tenebre.

    • Shame on Isola Virtuale, allora…

      😉

      PS Mica vero che l’Hobbit e’ il miglior modo per avvicinarsi a iSdA, anzi e’ il viceversa, almeno per quelli cresciutelli, perche’ lo Hobbit Tolkien lo scrive partendo dalle favole della buona notte che racconta (inventa) ai figli, mentre iSda comincia a scriverlo in trincea durante la Prima Guerra Mondiale (e si sente!)

  2. Ecco vedi? Mi hanno mal consigliato. Va detto che avevo 13 anni quando me lo consigliarono. Ma già allora…

  3. “anche se al buon Max gli darei il ruolo di Boromir, uno che per anni ha affrontato il male, l’ha pure effimeramente battuto un paio di volte, poi viene corrotto dall’anello del potere, ma si riscatta morendo ( lo so, lo so che e’ un tuo sogno neanche tanto recondito)”

    Altro che Boromir, dopo che B. ha usato la sua lettera per dire che il PD ha paura delle elezioni e quindi bisogna colpire, cambiamo mitologia e direi che Max non è Gaius Baltar, ma John Cavil (come carattere ci siamo anche)

    “Anche a Bersani che gli facciamo fare? Denethor, il capo dell’opposizione ufficiale? No, dai, troppo cattivi”

    Non è questione di cattiveria, il problema è chi fa Faramir sull’orrenda pira… Civati o la Serracchiani?

    Infine, non trattiamo troppo male Sauron: il suo era l’esercito più inclusivo e pluralista della Terra di Mezzo, cfr.
    David Brin

    http://www.salon.com/entertainment/feature/2002/12/17/tolkien_brin/index.html

    “Now ponder something that comes through even the party-line demonization of a crushed enemy — this clear-cut and undeniable fact: Sauron’s army was the one that included every species and race on Middle Earth, including all the despised colors of humanity, and all the lower classes.

    Hmm. Did they all leave their homes and march to war thinking, “Oh, goody, let’s go serve an evil Dark Lord”?

    Or might they instead have thought they were the “good guys,” with a justifiable grievance worth fighting for, rebelling against an ancient, rigid, pyramid-shaped, feudal hierarchy topped by invader-alien elfs and their Numenorean-colonialist human lackeys?

    Picture, for a moment, Sauron the Eternal Rebel, relentlessly maligned by the victors of the War of the Ring — the royalists who control the bards and scribes (and moviemakers). Sauron, champion of the common Middle Earthling! Vanquished but still revered by the innumerable poor and oppressed who sit in their squalid huts, wary of the royal secret police with their magical spy-eyes, yet continuing to whisper stories, secretly dreaming and hoping that someday he will return … bringing more rings.”

    • naaah il leader Maximo proprio non lo vedo come Number One

      Quanto al Faramir, il passaggio sull’orrenda pira e’ momentaneo, poi finisce a governare l’Ithilien con una bella gnocca accanto.

      Direi che Civati firmerebbe subito se, mutatits mutandis, finisse a governare la Lombardia con simile compagna.

      Quanto al Brin, non conoscevo il passaggio, pero’ non fa che rinforzare per me il paragone con il B.

      Anche i seguaci del B. credono che sia un onesto liberale, rappresentante dell’operoso nord, torchiato dalle magistrature rosse per mandato dei Komunisti Alieni.

      Anzi ce li vedo a mantenere accesa la fiamma sul sacello di Arcore quando il nostro passera’ a miglior vita (per noi eh, che la sua e’ gia’ abbastanza bella)

      Spiccicato proprio….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: