Annunci

Archivi Blog

Una faccia di piperno


Ma non era lui, quello che quattro anni fa strillava come un ossesso e voleva ricontare tutti i 26 e passa milioni di schede? Che strillava che il risultato “deve cambiare”?

No, perché adesso pare che abbia cambiato idea.

A sentir lui ricontare le schede in Piemonte oggi sarebbe una via giudiziaria per ribaltare le scelte dei cittadini.

Quelli come lui, la mia prof di matematica al liceo li chiamava facce di piperno

Annunci

Esempi


Oggi mia moglie per spiegare a mio figlio l’importanza della puntualità ha usato un paragone interessante: “Guarda cos’e’ successo a quello che e’ andato a mangiare il panino…”